La valle del Ticino, Abbiategrasso e Morimondo.

Distanza > 73.00 km
Difficoltà > facile
Dislivello > 200 mt

La valle del Ticino, Abbiategrasso e Morimondo.

LOMBARDIA / Milano

E' uno dei più gettonati e classici giri dei gruppi ciclistici milanesi. Settantatre chilometri nell'area ovest di Milano, verso la valle del Ticino, attraversando il centro di Abbiategrasso con il suo castello, i suoi palazzi, i portici e la pasticceria Besuschio. Una delle più antiche di Lombardia.

Da qui si prosegue in direzione di Ozzero. Seguendo la traccia si scoprono passaggi inusuali che permettono di evitare il traffico. Da Ozzero si prende la piccola strada che lungo la valle del Ticino porta fino a Besate. In prossimità della Cascina Cerina di Mezzo si volta a sinistra per salire all'abbazia di Morimondo. Da qui rientro a Milano lungo strade zitte di campagna.

Percorso molto piacevole, con scarso traffico. Ottimo per chi cerca il cicloturismo di qualità, ma anche per chi vuole allenarsi. Se fatto ad andatura sostenuta, risulta molto allenante per le continue curve e relativi rilanci che obbligano a continui cambi di ritmo.

Se ti piace il nostro sito, se scarichi le strade zitte per pedalare con i tuoi amici, se vuoi che turbolento.net continui ad esistere e creare percorsi, se puoi e se vuoi, sostienilo con il tuo contributo, anche piccolo.



Profilo tecnico

Anche questo percorso parte dalla chiesetta di San Cristoforo al Naviglio Grande. Segue il canale fino a Gaggiano dove, poco prima del ponticello ciclo-pedonale svolta a destra. Sottopasso e semaforo per l'attraversamento della Vigevanese (proseguio di Lorenteggio), piccola strada per Cusago (utilizzata purtroppo come scorciatoia da molte auto che corrono un po' troppo veloci, vista la portata della stradina). Si lambisce il castello, di cui si intravede la torre alla nostra destra, quindi direzione Cisliano lungo la strada chiusa al trafico veicolare, parallela alla provinciale. In prossimità dell'abitato di Cisliano, sbarra che chiude al traffico la strada, rendendola una perfetta e ampia ciclabile.

Si continua su piccole strade di campagna passando da Cerello e Batuello. E' questa una delle classiche strade percorse dalla PedalatAzzurra, organizzata tra il 98 e il 2010 da Turbolento per conto del Salone del Ciclo di Milano.

Si arriva a Robecco incrociando di nuovo il Naviglio Grande che, a nord di Abbiategrasso, viaggia quasi parallelo al Ticino. Da qui a Carpenzago (casa Bugno) dove si scende una prima volta nella valle del Ticino. I ciclisti locali chiamano questo percorso " i su e giù di Carpenzago". Casterno con la sua Osteria della Madonna, e ancora qualche su e giù per arrivare ad Abbiategrasso.

Il nostro orientamento è sempre quello di attraversare i paesi che si incontrano. In italia c'è sempre qualcosa da scoprire. Ad Abbiategrasso, lo abbiamo già detto: il castello e i portici. Si raggiunge quindi Morimondo passando da Ozzero e di nuovo scendendo e risalendo nella valle del Ticino. Da Morimondo piccole strade di campagna ci riportano sul Naviglio Grande all'altezza di Trezzano.


Commenti

Nessun commento per questa strada!

Cosa aspetti? Se hai provato questa strada e vuoi recensirla o se vuoi chiedere informazioni commenta subito!

Lascia un commento

Per votare e commentare è neccessario effettuare il login, clicca qui
Se non sei ancora registrato al nostro network fallo subito, clicca qui

Download


Scarica la traccia

Per scaricare la traccia .gpx è neccessario effettuare il login, clicca qui
Se non sei ancora registrato al nostro network fallo subito, clicca qui

Condividi

Il nostro percorso ti è piaciuto? dillo a tutti:



Turbolento, Italian Velo Tours, le Strade Zitte, sono marchi registrati di proprietà di THINKBIKE srl © 2013 Milano p.iva 08395490967 reg. imp. MI 2023172/2013 cap. soc. € 75.000